Snowrunner – recensione

2150978 MGXjaO
tips

Forse ancora non lo sapete ma avete una gran voglia di mettervi alla guida di un bel tir da svariate decine di tonnellate per una scampagnata nelle location più impervie che esistano al mondo. Se ancora non lo avete fatto, ora avrete un’altra occasione, portatile tra l’altro. La paga è bassa, il rischio alto ma la soddisfazione è garantita… portatevi però qualcosa di pesante, perché il clima non è proprio amichevole!

A distanza di circa un anno dalla sua uscita su PS4, Xbox One ed Epic Games Store, Snowrunner completa il giro ed arriva su Steam, Game Pass (PC e famiglia Xbox) e persino Switch. Ed è proprio la versione per la console di Nintendo quella che abbiamo provato, sperando di trovare un gioco senza troppe rinunce tecniche e con lo stesso, particolarissimo e ipnotico feeling dell’originale sviluppato da Saber Interactive.

Fortunatamente in passato gli sviluppatori in questione si sono già dimostrati abilissimi nel portare su Switch giochi apparentemente difficili da “strizzare” sotto il profilo tecnico, basti pensare a Vampyr, Call of Cthulhu e soprattutto The Witcher 3: Complete Edition. Stavolta i ragazzi di Saber si sono trovati di fronte a una sfida leggermente diversa: adattare sull’hardware di Nintendo un gioco da loro stessi sviluppati. Sulla carta la missione doveva essere più semplice ma, visti i risultati finali, le difficoltà incontrate non devono essere state poche.

Leggi altro…

tips
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notify me
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments